Concepimento: i metodo per rimanere incinta

Come rimanere incinta 8 consigli gratis

Si parla tanto dei metodi che permettono di rimanere incinta, ma molto poco sul concepimento. Come avviene questo miracolo che permette alle donne di mettere al mondo dei bebè? Vediamo insieme in che modo avviene il concepimento. Con l’orgasmo l’uomo libera in vagina sui 400 milioni di spermatozoi che dovranno cercare di raggiungere la loro meta. Uno spermatozoo nuota circa a 2-3 mm al minuto, e deve coprire un percorso di circa 100-150 mm, percorso che lo conduce dal collo dell’utero fino all’ovulo che si trova nell’ampolla tubarica.

concepimentoLa velocità con cui si muove lo spermatozoo dipende anche dal liquido dove si trova. Nel muco cervicale, che si trova all’interno del collo uterino, gli spermatozoi possono sopravvivere per almeno 24 ore e fino ad un massimo di  80-96. Ma ciò vale solo durante il periodo fertile della donna, mentre durante gli altri giorni del ciclo la loro sopravvivenza è molto difficile. Sulle pareti della cervice si trovano delle cripte all’interno delle quali gli spermatozoi possono rifugiarsi.

La risalita dell’utero e delle tube è facilitata dalle contrazioni provocate sia dalle prostaglandine presenti nello sperma che dall’ossitocina prodotta dopo l’orgasmo. Tali contrazioni sono responsabili del movimento del muco e del liquido delle tube, producendo una sorta di corrente che trasporta gli spermatozoi. Dopo che gli spermatozoi hanno attraversato l’utero c’è una dura prova ad attenderli: essi devono imboccare le tube.

A questo punto molti rimangono bloccati, così che essi non arrivino tutti insieme dall’ovulo.  Degli iniziali 200-400 milioni di spermatozoi quelli che riescono ad arrivare all’ovulo sono solo una piccolissima parte, circa 200. Ed il resto? Gran parte viene eliminata in vagina, alcuni vengono catturati dalle cellule dell’utero, mentre altri ancora nuotano troppo e fuoriescono dalla tuba per ritrovarsi poi nell’addome. Nel corso di questo viaggio si verifica la trasformazione del gamete maschile, che avviene anche grazie all’ambiente estrogenico femminile. Si arriva così alla fase conclusiva di tale processo, vale a dire la cosiddetta reazione acrosomiale. L’incontro tra lo spermatozoo e l’ovulo avviene a livello dell’ampolla tubarica, in prossimità delle ovaia.

Nella punta della testa dello spermatozoo si trova l’acrosoma. Si tratta di una sorta di sacchettino con all’interno una serie di enzimi che sono in grado di fondere la membrana cellulare dello spermatozoo con quella dell’ovulo. Questa fusione viene definita reazione acrosomiale e si può verificare solamente in presenza della zona pellucida, uno strato protettivo dell’ovulo ricco di proteine.

Concepimento: cosa si verifica?

In particolare si verifica a livello di una glicoproteina chiamata ZP3. Nel momento in cui il primo spermatozoo si lega a una parte della glicoproteina ZP3 ecco che avviene la fusione tra le membrane cellulari. Con la fusione dei due gameti l’ovulo si attiva. Alla fine,  l’ovulo completa la sua maturazione così da mettere in atto una fusione tra il suo DNA con quello maschile. Quando i due DNA si sono uniti finalmente si forma la prima cellula del bambino, il cui nome è che quello che tutti conosciamo di zigote. Ecco dunque come questo processo meraviglioso del concepimento si mette in atto e non ha più segreti.

Scrivi la tua opinione sul concepimento qui sotto

"Stai Per Imparare Segreti che La Maggior parte delle Persone Non Saprà Mai Su Come Rimanere Incinta..."

"per le donne che vogliono rimanere incinta ma non riescono"

Stai Per Scoprire Gratis 8 Consigli Per Rimanere Incinta:
  • Come Riconoscere i Giorni dell'Ovulazione;;
  • Come Controllare la Temperatura Basale;
  • Come osservare la cervice per capire i giorni fertili;
  • Come leggere il calendario lunare;
  • Come utilizzare la Digitopressione per rimanere incinta;
  • Come Aumentare il numero di spermatozoi;
  • ..e molto, molto altro!
Scarica L’Ebook Gratis!

Inserisci Solo Tua Email Qui in Basso Per Accedere Ora al Report..

Leave A Reply (No comments So Far)

No comments yet